fbpx
  • Libri

    Quasi quasi me la bevo

    Il lavoro è la maledizione della classe bevitrice Oscar Wilde Scrittore Come preparare un cocktail perfetto aspettando il domani Questo libro è stato pubblicato nel 2012, ma risulta ancora piacevole e scorrevole. I cocktail raccontati con garbo e precisone appartengono tutti alla categoria dei “classici”, con curiosità ed aneddoti di contorno. Non mancano alcune “polibibite” ed il manifesto della cucina futurista, citazioni che vanno da Jerry Thomas: come regola generale, il ghiaccio va utilizzato tritato quando il liquore ha nel drink una dose preponderante e non è prevista l’aggiunta di acqua Jerry Thomas bartender a Dale “king cocktail” Degroff ho sentito voci non confermate di una donnadi nome Cheryl Cook…

  • Libri

    Speakeasy

    “Quando vendo liquore è contrabbando.Quando chi sta sopra di me lo serve su un vassoio d’argento in Lakeshore Drive è ospitalita” Al Capone I locali piu segreti al mondo Maurizio Maestrelli, con questo libro ci porta nell’affascinante mondo dei bar “segreti”, gli Speakeasy. Affascinante la storia, legata a doppio filo al proibizionismo americano, ed alla cinematografia che inevitabilmente riporta alla memoria film come “c’era una volta in America”, “the untachables” o “il padrino”. Ed è sulla memoria di questo tipo di emozioni e di estetica che probabilmente è rinata la moda degli Speakeasy, visto che il proibizionismo è finito da un pezzo, e qui non si è mai visto. Ingressi…

  • Bartending,  Libri,  Locali e Barmen

    Un safari…tra i cocktail

    Cocktail Safari un viaggio avventuroso nella stori di 70 cocktail. Stefano Nincevich, per gli operatori del settore, non ha bisogno di presentazioni. Degno erede dello “zio” Franco Zingales all’interno di bargiornale, è diventato, nel tempo, il punto di riferimento per i barmen italiani. Come è giusto che sia, ha pubblicato un bel libro dedicato al mondo del bere miscelato, e l’ha fatto in maniera originale. Grazie alle illustrazioni, mai scontate, di Andy Fluon ed ai racconti, a volte leggendari, sulle storie dei cocktail, ci ha regalato un libro fresco e piacevole, ideale per l’estate, in cui si può prendere e lasciare, per poi ritrovarlo e. volendo partire da altri cocktail.…

  • Bartending,  Libri,  Locali e Barmen

    Dalla cocktail art al low alcool

    Cocktail low alcool Se il mondo del food è stato teatro di evoluzioni inaspettate in tempi recenti, quello dei drink non è certo da meno. I cocktail a basso tenore alcolico ne sono la prova. Il mutamento da semplice tendenza a nuova realtà è avvenuto a tempo da record, complice una serie di cambiamenti socio-culturali non indifferenti: dalla costante ricerca di benessere legata alla salute, alla legislazione più severa per chi guida in stato di ebrezza. Pioniere del movimento low alcool in Italia, Diego Ferrari ha saputo trasformare un’apparente limitazione in una grande opportunità. Cogliendo la sfida di creare una carta per un locale che può offrire solo cocktail di…

  • Cocktails,  Libri

    3 ingredient cocktails

    (articolo di Gaz Regan) l libro di Robert Simonson, “3 Ingredient Cocktails”, è uno dei libri più importanti al mondo per i cocktails. Lasciatemi spiegare Frequento spesso barman che fanno incredibili nuovi cocktail usando , nebbie, schiume, trattini e un arazzo di ingredienti che, quando si incontrano in armonia, mostrano abilità artistiche e una profonda conoscenza del mestiere di mixology. Eppure molti baristi oggi dimenticano che non tutti i capolavori richiedono una trapunta patchwork per mostrare la loro maestria. Spesso, solo tre ingredienti fanno il trucco. E questi, quando si tratta di questo, di solito sono i miei drinks preferiti. In un recente “Cocktails in the Country Retreat” nella Hudson…

  • Bartending,  Libri,  Locali e Barmen

    Drinkzionario, di Dom Costa

          DRINKZIONARIO, Dom Costa Se un barman in Italia non conosce Dom Costa, è probabilmente perchè arriva da un altro sistema solare,come dire, gli extraterrestri sono tra noi. Se è per questo in realtà, non solo in Italia. Conosco Dom da un pò di anni, abbastanza da aver fatto qualche “dannno” insieme in giro per la penisola, ma di questo non vorrei parlarne ora ( anzi, a seconda dell’offerta che farà Dom per il mio silenzio, potrei anche non parlarne mai…) Parlerò invece del libro che il buon Costa ha appena pubblicato per i tipi di Sagep, dal titolo DRINKZIONARIO. Anni fa era già uscita una versione un…

error: copyright@cybartender