THIN WHITE DUKE

David-Bowie-Tis-Pity-Shes-A-Whore-770

“The return of the Thin White Duke
throwing darts
in lovers’ eyes “

In questi giorni, giustamente, si parla molto di David Bowie. Non era un semplice cantante,e questo lo si capisce dalle reazioni in tutto il mondo, era un personaggio amatissimo ovunque (anche da me) che riusciva a trasformare in arte tutto quello che faceva.Non sono in grado di raccontarlo meglio di molti che lo fanno o lo hanno fatto su carta stampata o su internet.Il mio incontro con David risale a moltissimi anni fa, quando adolescente speravo di poter vivere di musica. Heroes è il primo disco che ho ascoltato, e furono brividi ed un amore mai finito per la sua musica.

david_bowie_by_craniodsgn-d5ctqis

La vita poi, mi ha portato altrove, la musica è rimasta una passione, Bowie una certezza. Il bartending una necessità prima ed una passione poi.

Vorrei ora fare un piccolo “gioco” per ricordare un grande artista ed unirlo al mio lavoro. Niente di complicato o didattico… Solo un altro modo per celebrare David Bowie a modo mio…

HEROES

bowie_on_tour

Parte della trilogia berlinese. Successo planetraio, inserito anche nella colonna sonora di Christiane F. – Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino.

kamikaze

kamikaze

Durante l’ascolto di questo disco cosa c’e di meglio? La vodka ghiacciata, il succo di limone ed il triple sec (meglio se cointreau) per darci una mano ad entrare nelle cupe atmosfere berlinesi di fine anni 70

ZIGGY STARDUST

A1rxQMeiz9L._SL1500_

“With just the beer light to guide us”

Solo birra in un verso di questo capolavoro, e allora birra sia, anche se non da sola…

images (3)

Black Velvet

Guinness e champagne in parti uguali, ascoltanto le vicende dell’uomo caduto ulla terra…

ALLADIN SANE

Aladdin-Sane

Ogni disco nuove emozioni.Grafica di copertina da urlo ed un immagine che è già leggenda

Ed il suggerimento arriva proprio dalla title track:

“Watching him dash away, swinging an old bouquet – dead roses
Sake and strange divine Uh-h-h-uh-h-uh you’ll make it”

Kyoto Breeze

Sake, cranberry, pompelmo e zucchero. Dissetarsi con classe…

YOUNG AMERICANS

 

Young_americans

se deve essere america… andiamo sul classico. In questo caso una piccola curiosità: c’è chi a proposto di rinominare quello che fino ad oggi era un semplice” Jack e coca”. Da ora in poi si chiamerà Lemmy, in onore di un altro musicista storico, che ci ha lasciato da poco. Lemmy dei motorhead…

images (4)

BLACK STAR

imablackstar-com-il-sito-web-del-nuovo-disco_503543

“Look up here, I’m in heaven
I’ve got scars that can’t be seen
I’ve got drama, can’t be stolen
Everybody knows me now
Look up here, man, I’m in danger
I’ve got nothing left to lose
I’m so high it makes my brain whirl
Dropped my cell phone down below
Ain’t that just like me
By the time I got to New York
I was living like a king
Then I used up all my money
I was looking for your ass
This way or no way
You know, I’ll be free
Just like that bluebird
Now ain’t that just like me
Oh I’ll be free
Just like that bluebird
Oh I’ll be free
ain’t that just like me”

Niente altro da aggiungere sull’ultimo album.

Ma in questo caso ci vuole qualcosa all’altezza.E allora sicuramente champagne (meglio se Marguerite Guyot), impreziosito da vodka aromatizzata allo zafferano, cointreau e polvere d’oro (sorry, non di stelle…) in superficie.

Pravda champagne

pravda champagne 012

Pravda Champagne

Grazie David. Per tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: