fbpx
  • Locali e Barmen

    10 cose che un barman deve avere

    ( non necessariamente in quest’ordine) 1. Attrezzatura: imprescindibile. Ovviamente la troviamo sul posto di lavoro, ma vuoi mettere la tua ‘valigetta’ professionale, con gli attrezzi scelti uno per uno, usati per le prove dei cocktail o per le ‘serate’ e le guest? Molto professionale e, diciamolo, molto figo, presentarsi con lo shaker dorato, o vintage e il barspoon lungo un metro e mezzo 2. Stile. Sarebbe bello che ognuno avesse il suo. Ci siamo (quasi) liberati dei Mixology hipster, si vedono ancora in giro bretelle e baffi impomatati, ma tutto sommato meglio di qualche anno fa. Quando ogni barman deciderà di mettere un po’ di sé stesso in quello che…

  • Cocktails

    L’app che si shakera

    Le ricette dei drink, i cocktail bar, le novità: il meglio della bar industry italiana in una App da shakerare e consultare. Le ricette dei migliori bartender italiani e stranieri. I cocktail bar italiani più votati dagli esperti, gli eventi italiani e stranieri, le ultimissime novità dal mondo degli spirit. Sono i principali contenuti di Bargiornale Cocktail Pro, la nuova App lanciata da Bargiornale per bartender e cocktail lover. Uno strumento unico per chi vuole conoscere, ispirarsi, innovare, sperimentare nel mondo della mixability. Vi mettiamo in tasca una bussola capace di fornirvi ispirazioni, notizie, idee e indicazioni. Un’enciclopedia del meglio del bere miscelato italiano e non. Che aspetta le vostre…

  • Spirits

    Paul John, il whisky indiano

    Troppo di tutto è male, ma troppo buon whisky è appena sufficiente. (Mark Twain) Il whisky che arriva dal caldo Uno dei distillati più nobili che possiamo trovare nella nostra bottigliera è certamente il whisky. Fu San Patrizio che di ritorno da uno dei suoi viaggi di evangelizzazione in Terra Santa portò in Irlanda un alambicco e la conoscenza dell’arte della distillazione. Già nel V secolo D.C., qui cominciò la produzione di un distillato che possiamo pensare essere un lontano antenato del whisky che conosciamo oggi. Nato in Irlanda, divenne però famoso in Scozia, poi negli Stati Uniti e in Canada, fino ad arrivare in Giappone, grazie a Masataka Taketsuru.…

  • Locali e Barmen

    Italian Bartending Style

    I barmen sono gli aristocratici della classe lavoratrice Doug Coughlin (Brian Brown, nel film cocktail) I bartender italiani nel mondo. Lezione di stile Partiamo da Londra (ma ovviamente non è il solo posto), se entri in un bar internazionale, la probabilità di incontrare un barman italiano è piuttosto alta. Sembra che ovunque tu vada, invece di sentire un “Hello”, avrai un “Ciao”, e invece di un “Thank’you”, sentirai un “Grazie”. Perché? Perché la maggior parte dei grandi  bar team sembrano avere italiani a capo? E chi sono? La nostra storia comincia indietro nel tempo, l’Italia è una nazione ricca di vini e liquori, e questo dovrebbe essere un primo indizio.…

error: copyright@cybartender