fbpx
  • Cocktails

    Gibson

    Nessun animale ha mai inventato una cosa brutta come l’ubriachezza o bella come un drink. Gilbert Keith Chesterton Scrittore Cocktail da film Non ha mai ricevuto un oscar o una nomination, ma ha sicuramente un posto d’onore ad Hollywood. Compare infatti in svariate pellicole, ed addirittura in due  dei 100 film americani dell’American Film Institute.  Ad esempio un elegantissimo Cary Grant lo sorseggia in Intrigo internazionale (“north by northwest” 1959 di Alfred Hitchcock), mentre una bellisima  Eva Marie Saint gli rivela che: “Non parlo mai d’amore a stomaco vuoto” (anche se pare che prima della censura fosse: “non faccio mai l’amore a stomaco vuoto”)https://www.youtube.com/watch?v=Qu6UY5It9lE Gibson Girl Diverse, come spesso accade, le attribuzioni di paternità del drink:…

  • Cocktails

    Italian Countrypolitan

    Pic. Antonella Bozzini bargiornale Italian Countrypolitan Shaker 3 cl Ratafià di Mirtilli Bordiga4 cl.  Vodka vkl1,5 cl Maraschino Luxardo1,5 cl Succo di limone  Shaker con ghiaccio,coppetta  Guarnire con Mirtilli freschi e scorza di limoneUna versione tutta italiana del cosmoplotan. Ingredienti di qualità per un cocktail creato per il drink team di bargiornale, e che compare nella stupenda app che si shakera  La scelta del ratafià di mirtilli Bordiga è data dall’estrema freschezza e dal sapore intenso,quasi fosse un succo appena spremuto. Bordiga è una azienda che seguo e i cui prodotti utilizzo spesso, in quanto ritengo che la qualità sia decisamente importante.  Lo stesso discorso vale per la vodka Vka,la cui aromaticità dona un tocco in più…

  • Cocktails

    Memento

    “Memento audere semper” (ricordati di osare sempre) Gabriele D’Annunzio Scrittore, poeta… E’ quello che deve aver pensato Eugenio Muraro, passando dalle energie rinnovabili alla creazione di una bevanda, innovativa ma con le radici nella storia. La distillazione delle acque aromatiche non è sicuramente cosa di oggi, ma fino ad ora (oltre all’acquq di rose o fiori d’arancio) nessuno ci aveva pensato. Tralasciando la pur interessante storia (che potete trovare sul web), che parte da un corso aibes, da chi si occupava di faccende molto diverse, cerchiamo di capire l’utilizzo che si può fare di questo interessante prodotto. Memento La bottiglia non sfigura di certo in mezzo ad altre di alcolici…

  • Cocktails

    For me…Formidable

    Infine fu l’alba. Avanzò l’aurora come un fiore di fuoco e cacciò lentamente l’oscurità. Il cielo schiarì e la brumosa bellezza dei paesaggio scaturì dinanzi ai loro occhi come un mondo appena nato. Si alzarono, scossero la brina dalle coperte, mossero le membra tumefatte e bevvero il resto della grappa per ritornare in vita. Isabel Allende Designer La grappa ti fa bella Al principio la grappa non aveva un grande “appeal”, andava bene si e no per correggere un pessimo caffè, o per palati molto forti e poco affinati. Poi un giorno la svolta. Il piacere delle cose buone (e belle) ha portato la famiglia Nonino ad un cambiamento ,…

  • Cocktails

    Orange Whip

    Siamo in missione per conto di Dio Blues Brothers Burton Mercer: Who wants an orange whip? Orange whip? Orange whip? Three orange whips. Cocktail da film Il film è uno di quelli che ha fatto la storia del cinema. I fratelli Jack e Elwood Blues hanno scatenato l’inferno per le srade di Chicago ( e non solo), riportando alla ribalta brani bellissimi ed interrpeti indimenticabili. Come indimenticabile ed entrato nella leggenda  (come spesso succede a chi muore giovane a causa di una vita un pò troppo sopra le righe) John Belushi, interprete anche di un altro capolavoro comico quale “Animal house”. Ma qui parliamo di cocktail. In particolare della “frusta…

  • Cocktails

    French 75

    Strasse: Di che nazionalità siete? Rick: Ubriacone. Renault: Allora siete cittadino del mondo. Rick (Humphrey Bogart) Casablanca Cocktails da film Sono molte le storie che si raccontano sui cocktails, a volte vere e dimostrabili, a volte confuse dal tempo, altre ancora completamente false o con versioni contraddittorie. Ma è anche questo il fascino dei drink miscelati. Alcuni cocktail poi, entrano nell’immaginario collettivo grazie ad apparizioni nel mondo della celluloide. Un piccolo “cameo” l’ha avuto il FRENCH 75 in “Casablanca”, indiscusso capolavoro del 1942 con una coppia di attori non da poco: Humphrey Bogart e Ingrid Bergman. Il Rick’s Café Américain è il locale gestito da Humprey Bogart a Casablanca, appunto, durante la seconda…

error: copyright@cybartender