fbpx
  • Locali e Barmen

    La primadonna del Duke

    Se non conosci i tuoi limiti non potrai mai superarli. Ho avuto il piacere di conoscere Mariantonietta recentemente, e le ho subito chiesto di raccontarci la sua esperienza lavorativa. D’altra parte è stata la prima donna al bar del Dukes… Nome :  Mariantonietta Varamo Classe: 1986 Professione: Barlady Ottenni la mia prima vittoria convincendo i miei genitori ad iscrivermi alla scuola alberghiera ben 19 anni fa; sin da allora ero cosciente che non sarebbe stato facile, eppure niente che gli altri dicessero riuscì a smuovere le mie convinzioni. Io sarei diventata una Bartender. Iniziai a lavorare non appena raggiunsi l’età per farlo durante l’estate dei miei 15 anni, riposi dunque…

  • Locali e Barmen

    I found my….Order of merit in Portofino

    I found my love in Portofino perché nei sogni credo ancor lo strano gioco del destino a Portofino m’ ha preso il cuor… Fred Buscaglione Cantante In tutto il mondo quando si parla di Italia non si pensa solo a pizza spaghetti e mandolino, si pensa, soprattutto, ad eleganza, cordialita’, fantasia e bravura in special modo nel campo della ristorazione. Il 21 ottobre per la prima edizione, nella piccola ma incantevole Portofino si sono incontrati cinque dei migliori barman che sono riusciti a rappresentare l’eccelenza italiana in tutto il mondo. Manifestazione organizzata dal veterano Danilo Bellucci, sempre attento e sensibile al buon bere e ad una ristorazione di elevata qualità.…

  • Locali e Barmen

    I’m in Hangover

     „Il guaio è che quando si è sobri non si ha voglia di veder nessuno, e quando si è sbronzi nessuno ha voglia di vedere noi.“ (Francis Scott Fitzgerald scrittore e sceneggiatore statunitense 1896 – 1940) I rimedi del giorno dopo La parola “hangover” è una terminologia molto utilizzata negli ultimi anni, usata per indicare i postumi di una sbornia, quello stato di malessere causato da un eccessivo uso di droghe ed alcolici. Essere in hangover significa di fatto avere gli occhi pesti, forte nausea, un gran mal di testa, sonno e debolezza. Ma il termine “hangover” da dove deriva? Risale nel lontano ottocento, quando le più importanti metropoli offrivano…

  • Locali e Barmen

    10 cose che un barman deve avere

    ( non necessariamente in quest’ordine) 1. Attrezzatura: imprescindibile. Ovviamente la troviamo sul posto di lavoro, ma vuoi mettere la tua ‘valigetta’ professionale, con gli attrezzi scelti uno per uno, usati per le prove dei cocktail o per le ‘serate’ e le guest? Molto professionale e, diciamolo, molto figo, presentarsi con lo shaker dorato, o vintage e il barspoon lungo un metro e mezzo 2. Stile. Sarebbe bello che ognuno avesse il suo. Ci siamo (quasi) liberati dei Mixology hipster, si vedono ancora in giro bretelle e baffi impomatati, ma tutto sommato meglio di qualche anno fa. Quando ogni barman deciderà di mettere un po’ di sé stesso in quello che…

error: copyright@cybartender