Memento

“Memento audere semper” (ricordati di osare sempre)
Gabriele D'Annunzio
Scrittore, poeta...

E’ quello che deve aver pensato Eugenio Muraro, passando dalle energie rinnovabili alla creazione di una bevanda, innovativa ma con le radici nella storia.

La distillazione delle acque aromatiche non è sicuramente cosa di oggi, ma fino ad ora (oltre all’acquq di rose o fiori d’arancio) nessuno ci aveva pensato.

Tralasciando la pur interessante storia (che potete trovare sul web), che parte da un corso aibes, da chi si occupava di faccende molto diverse, cerchiamo di capire l’utilizzo che si può fare di questo interessante prodotto.

Memento

La bottiglia non sfigura di certo in mezzo ad altre di alcolici più conosciuti (per ora), il tappo ed il fondo in legno la caratterizzano, cosi come l’etichetta che lascia intraveder in trasparenza un paesaggio bucolico. L’intento di ricordare la naturalezza è chiaro, e ben riuscito. D’altronde parliamo di un “acqua” distillata pura, e quindi senza zuccheri o coloranti.

Appena aperto il tappo i profumi si sprigionano, le erbe si sentono, in modo molto piacevole. Il gusto è meno delicato di quello che ci si potrebbe aspettare, e leggermente sapido.

La miscelazione si rivela tutto sommato semplice, vista la versatilità di Memento.

Si abbina bene sia con distillati e liquori che con bevande analcoliche, e qui si apre un capitolo interessante.

Finalmente la possibilità di variare un pò il tema, parlando di cocktail senz’alcol, un interessante innovazione in un genere tutto sommato “statico”.

Ed allora lasciamo spazio alla fantasia, cercando tra i profumi ed i sapori che meglio si possono abbinare ai delicati aromi di memento

FRENCH 18

Abbiamo immaginato di aggiornare (con tutto il rispetto) un classico tra i cocktail con lo champagne, il French 75, 

rendendolo ancora  più elegante e sofisticato miscelandolo con il Memento.

I profumi di Memento si vanno a miscelare con lo sciroppo di rose artigianale, le bollicine  100% Chardonnay del cuvèe Seduction di Marguerite Guyot donano un pò di eleganza unica degli champagne di qualità

Miscelare delicatamente gli ingredienti ben freddi in una flute ghiacciata

 

 

French 18

Il risultato è un cocktail profumato, elegante quasi come fosse  un eau de toilette  con le essenze Mediterranee sprigionate dal Memento.

Un cocktail dolcemente sensuale, con il suo colore rosa chiaro tra scintille di champagne e dal gusto fresco e lievemente dolce così da risultare amabile ma non stucchevole.

Ottimo come aperitivo per  ricordare tutti i sapori di un serata di mezza estate

 

e tu, cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.